Laura Milani nuovo presidente di Paratissima

di REDAZIONE
pubblicato il 21/01/2021


Il Cda di Paratissima ha eletto all’unanimità Laura Milani come nuovo presidente. Paratissima inaugura così un’era nuova in una situazione ancora segnata dalle incertezze dalla pandemia. La gestione di Laura Milani parte con la mostra realizzata e curata in toto dal fotografo tedesco Peter Lindberg. Untold Stories, questo il titolo, compatibilmente con le direttive del governo rispetto all’emergenza sanitaria, si terrà nell’attuale sede di Paratissima, l’ex Accademia Artiglieria, a partire dal maggio 2021 e sarà visitabile fino all’estate.

“Seppur all’inizio del mio anno sabbatico – ha affermato Milani – ho risposto con entusiasmo a questa richiesta. Dare nuova vita e far crescere sono temi sostanziali per me, così come l’arte contemporanea a cui mi sono appassionata negli ultimi anni. Ho in mente un progetto importante per Paratissima, che sarà bello realizzare passo dopo passo. Ringrazio il cda per la fiducia e per l’indispensabile carta bianca”.

Laura Milani, torinese, nelle mondo culturale locale non è nuova. Già direttrice dello IAAD, è stata per circa un anno – da giugno 2017 fino a fine maggio 2018, quando ha rassegnato le dimissioni – presidente del Museo del Cinema succedendo al candidato sindaco di centrodestra Paolo Damilano, distinguendosi per la messa in equilibrio della situazione finanziaria dell’ente. Preso in mano un museo con i conti in rosso (un negativo di 181.000 euro), in meno di dodici mesi Milani era riuscita a portare il saldo è in attivo di 545.000 euro.