Il Cinema Massimo riapre e presenta ''Buio'', opera prima di Emanuela Rossi

di REDAZIONE
pubblicato il 18/06/2020


Il Museo Nazionale del Cinema annuncia la riapertura del Cinema Massimo dal 18 giugno fino a lunedì 20 luglio per cinque giorni a settimana, rispettando i giorni di riposo del lunedì e del martedì (ad eccezione di lunedì 20 luglio) con tre spettacoli al giorno in ogni sala alle ore 16.00/18.30/21.00.

In occasione della riapertura giovedì 18 giugno, alle ore 21.00 in Sala 2 Rondolino il Museo presenta il film BUIO, thriller apocalittico pieno di speranza, opera prima diretta da Emanuela Rossi, realizzato a Torino con il sostegno di Film Commission Torino Piemonte, prodotto e distribuito da Courier Film con la consulenza di Antonio Carloni. La regista e la protagonista del film Denise Tantucci saranno presenti in sala per introdurre lo spettacolo.

Una favola femminista dai toni profetici parla di tre sorelle segregate in casa dal severo e soffocante padre, mentre il mondo esterno è in rovina. Un racconto coraggioso, metafora della lotta al patriarcato, che ha saputo anticipare la condizione di isolamento che tutti noi abbiamo vissuto.

Saranno garantite tutte le procedure di sicurezza. Fra queste si sottolinea che i congiunti potranno essere seduti vicini durante la proiezione mantenendo la distanza di sicurezza di 1 metro dagli altri spettatori. Sarà inoltre possibile non indossare la mascherina solo ed esclusivamente durante la proiezione in sala. Entrata e uscita saranno diversificate. I biglietti sono acquistabili on-line clicca qui o direttamente in cassa. Il film rimarrà in programmazione fino al 24 giugno in Sala 2 Rondolino alle ore 16.00/18.30/21.00.