Nicola Lagioia, direttore del Salone Internazionale del Libro di Torino

Il coronavirus non spaventa il Salone del Libro, che lavora all'edizione 2020

di REDAZIONE
pubblicato il 05/03/2020


Al Salone Internazionale del Libro di Torino si lavora “con regolarità” all’edizione 2020, in programma dal 14 al 18 maggio. Lo precisano gli organizzatori della principale fiera editoriale italiana, “in un momento complicato come quello che tutto il Paese sta vivendo. “Il Salone è in contatto costante con le istituzioni locali, e sta monitorando con attenzione l’attuale situazione – si legge sul sito della kermesse – nel pieno rispetto delle ordinanze ministeriali e regionali in merito alla gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-2019”.