Il Museo Rai si rifà il look

di REDAZIONE
pubblicato il 00/00/0000


La Radio e la Tv della storia Rai, a Torino, si sono rifatte il “look”: si inaugura con un’apertura straordinaria – il 4, 5 e 6 gennaio dalle 11 alle 19 – il nuovo allestimento del Museo della Radio e della Televisione Rai di via Verdi 16, rinnovato nei contenuti, nella scenografia e arricchito dal nuovo spazio “La tua esperienza al Museo”. L’esposizione consente, ora, un viaggio nel mondo delle comunicazioni radiotelevisive, tra passato e futuro, raccontando anche il passaggio dalla Tv analogica a quella digitale e facendo rivivere la storia della Rai attraverso quattro apparecchi televisivi di epoche diverse, in cui il pubblico potrà “immergersi”.Per l’apertura straordinaria, in particolare, un occhio di riguardo per i più piccoli ai quali sono dedicate le visite guidate: potranno, infatti, andare dietro le quinte della Tv, giocare a essere conduttori, giornalisti, cameraman all’interno della scenografia della Melevisione e visitare gli studi torinesi della Tv, dove saranno accolti da una Befana e da un Elfo nella casa allestita per l’occasione. Avranno, infine, la possibilità di vincere un “trucco e parrucco” fatto appositamente per loro.Nei tre giorni di apertura del Museo, inoltre, il viaggio nel tempo sarà accompagnato anche una mostra temporanea di apparati di riproduzione anni ’60 e ‘70, a cura dei soci dell’Associazione Italiana Radio d’Epoca, e da spazi dedicati al Centro Ricerche Rai, a RaiPlay e all’accessibilità.L’ingresso è gratuito, mentre per le visite guidate con ingresso agli studi tv è necessario un documento di identità, anche per i minori.