Forbes: ''7 dei musei più affascinanti d'Italia si trovano nella sbalorditiva, sottovalutata Torino''

di ELENA VALLE
pubblicato il 06/12/2019


La rivista statunitense Forbes non smette di dedicare articoli a Torino. Dopo il pezzo sulla Merenda Reale come controparte sabauda della britannica ora del tè, stavolta è il turno dei musei. L’autrice, Catherine Sabino, ha lavorato per riviste in Italia e negli Stati Uniti ed è stata caporedattrice di pubblicazioni per Forbes, Gotham Magazine e Four Seasons Magazine, pubblicazione dedicata a viaggi e lifestyle. Oltre a vivere e andare a scuola in Italia, ha scritto due libri sul design italiano, pubblicati da Crown / Clarkson Potter, e ha prodotto reportage da molte regioni in Italia e in Europa.

Il titolo dell’articolo lascia spazio a pochi dubbi: 7 Of Italy’s Most Fascinating Museums Are In Seriously Stunning, Underrated Turin (7 dei musei più affascinanti d'Italia si trovano nella seriamente sbalorditiva, sottovalutata Torino). Scrive Sabino: “Torino è una delle città più importanti d'Italia e, nonostante le numerose attrazioni e l’aver ospitato le Olimpiadi del 2006, rimane una destinazione meno conosciuta per molti viaggiatori americani. Come prima capitale d'Italia (e capitale non ufficiale del cioccolato), sede della sua famiglia reale per secoli e del suo nucleo automobilistico (qui è stata fondata la Fiat), Torino serve un intrigante mix di offerte culturali, dalle glorie dell'antico Egitto ai fasti del cinema contemporaneo”.

L’autrice passa poi a elencare le sette esperienze museali da non perdere: Palazzo Reale, Palazzo Madama (con l’annesso Museo Civico di Arte Antica), il Museo Nazionale del Cinema, Palazzo Carignano, il Museo Nazionale del Risorgimento, il Museo Egizio e la Venaria Reale (della quale definisce la Galleria Grande – erroneamente chiamata “di Diana” dai più – “uno degli spazi pubblici più impressionanti in Italia”).