Addio a Franco Berlanda, il partigiano amico di Picasso, Einaudi e Le Corbusier

di REDAZIONE
pubblicato il 29/06/2019


Trentino (ma torinese d’adozione), classe 1921, e una vita da protagonista del secolo breve, accanto a figure come Pablo Picasso, Giulio Einaudi e Le Corbusier, dei quali fu amico, Franco Berlanda si è spento oggi nella sua casa di Torino. Fu comandante partigiano, consigliere provinciale del PCI, stimato architetto e docente universitario.

Nato a Trento il 21 novembre 1921, dopo la guerra e l’esperienza partigiana tra Torino e la provincia si specializzò nella progettazione di edifici scolastici. Nel 1997 Berlanda donò il suo archivio all'Istituto Universitario di Architettura di Venezia. Fu attivo soprattutto in Piemonte, Valle d'Aosta, Liguria, Toscana. Il suo archivio è uno spaccato di storia dell'architettura italiana degli anni '50-'60.

Nell'aprile del 2017 creò e inaugurò un'opera, il Monumento agli Svizzeri, sul muro del cimitero di Alpette, nell'Alto Canavese, raffigurante il palmo teso simbolo di Le Corbusier, in memoria dei partigiani.