Torino ce l'ha fatta: le ATP Finals in città dal 2021 al 2025

di REDAZIONE
pubblicato il 24/04/2019


Le Atp Finals, il più importante torneo professionistico di tennis dopo le quattro prove del Grande Slam, si svolgeranno a Torino dal 2021 al 2025. Il capoluogo piemontese ha così battuto la concorrenza di Londra, Tokyo, Singapore e Manchester.

La scelta dell’Associazione dei giocatori professionisti, ufficializzata il 24 aprile a Londra, è stata commentata con soddisfazione dal presidente della Regione, che l’ha definita un risultato importante per la città e per il Piemonte, frutto di un lavoro di squadra guidato con determinazione dalla sindaca, al quale la Regione ha partecipato e parteciperà con tutto l'impegno necessario. Ha inoltre voluto sottolineare che fra gli elementi che hanno significativamente concorso alla vittoria vi è la disponibilità di impianti sportivi di prim'ordine, tra cui alcuni frutto della eredità delle, per qualcuno tanto vituperate, Olimpiadi del 2006. 

Gli incontri si giocheranno infatti al Pala Alpitour, l'impianto realizzato dall'architetto giapponese Arata Isozaki per l'hockey su ghiaccio che diventerà il cuore di una vera e propria cittadella del tennis, con altri campi al coperto per gli allenamenti e strutture di servizio. Ad affrontarsi saranno i migliori otto tennisti delle annuali classifiche Atp di singolare e di doppio.

Il ritorno economico del torneo è stimato per ogni anno tra i 120 e i 150 milioni di euro. Negli ultimi nove anni ha portato a Londra oltre 2.300.000 persone, con presenze costantemente superiori alle 250.000 annue. In tv è stato visto da 96 milioni di persone di tutto il mondo, mentre i canali digitali hanno registrato in media 101,9 milioni di visualizzazioni e 10 milioni di riproduzioni video.