A Cartoons on the Bay tripletta francese

di REDAZIONE
pubblicato il 14/04/2019


Una tripletta francese e l'affermazione di Jams, la serie italiana che affronta il tema delle molestie sessuali sui minori, hanno caratterizzato la consegna dei Pulcinella Award di Cartoons on the Bay, il festival internazionale dell'animazione e della cross-medialità promosso da Rai e organizzato da Rai Com che si è concluso nel pomeriggio a Torino. Belgio, Iran, Irlanda, Italia e Giappone si sono divisi gli altri premi assegnati dalle giurie internazionali. Al grande disegnatore Bill Plympton è stato assegnato il premio alla carriera.

L’assessora regionale alla Cultura ritiene che questa terza edizione torinese si sia conclusa con un bilancio positivo, in quanto ha ulteriormente rafforzato la collaborazione con la Rai e il posizionamento della città e del Piemonte nell'ambito dell'animazione. Una manifestazione che costituisce un’importante connessione con tutto il mondo della tv dei ragazzi e del cross mediale, settori che in Piemonte hanno già forti radici, ma che potranno crescere sempre di più anche grazie agli importanti progetti regionali messi in campo, come il nuovo Polo dell'Immagine che avrà sede presso la Film Commission.

La tripletta francese si è aperta con la sezione Upper Preschool, in cui hanno vinto le avventure di quattro giovani dinosauri nel Cretaceo raccontate da Gigantosaurus di Olivier Lelardoux per Cyber Group Studios, in collaborazione con Rai Ragazzi. Nelle Tv Series Kids si è imposto Arthur and the children of the round table di Jean-Luc Francois per Blue Spirit Productions, che racconta la storia di un giovane Artù. Ancora Francia nella sezione Interactive Media con Detroit: become human, una riflessione su tecnologia e robotica prodotta da Quantic Dream. Per l’Italia, nella sezione Live Action ha vinto Jams di Alessandro Celli, che, su un tema delicato come le molestie sessuali, emerge per la sua modernità e per il suo realismo con un linguaggio ed uno stile appropriato per il giovane pubblico.