Sottodiciotto ne fa venti: anticipazioni dal festival cinematografico dei giovani

di REDAZIONE
pubblicato il 09/02/2019


Sottodiciotto compie vent’anni: in occasione dell’importante compleanno dedica particolare attenzione a uno dei tratti più dirompenti e discussi della generazione di cui è idealmente coetaneo, approfondendo il tema dell’autorappresentazione mediale nell’epoca dell’iperconnessione e della condivisione permanente.

CINE-SELFIE D’AUTOREIn una retrospettiva dedicata al tema portante della XX edizione (15-22 marzo), una selezione di film realizzati nell’ultimo ventennio – nell’epoca dei Millennials, o dopo – e firmati da grandi maestri che hanno ceduto alla “tentazione” di rivolgere verso di sé l’obiettivo della macchina da presa.

DIAMANTINO, TRA INEDITI E ANTEPRIME – Ad aprire la sezione dedicata alle anteprime e ai titoli inediti, il surreale e premiato Diamantino di Gabriel Abrantes e Daniel Schmidt: la storia di una stella in caduta, di un campione di calcio di fama mondiale, un Cristiano Ronaldo, un piede d’oro, un inarrestabile genio del pallone, che sbaglia il rigore decisivo alla finale di Coppa del mondo.

BUON COMPLEANNO, BRACCIO DI FERRO E TINTIN! – Diversissimi tra loro, sono nati a pochi giorni di distanza e compiono entrambi 90 anni: il Festival festeggia con tre programmi speciali l’indimenticabile marinaio con la pipa in bocca e il pugno facile e l’inossidabile reporter giramondo arrivato fino sulla Luna.

IN RICORDO DI BEPPE “PE” CALOPRESTI – Tra proiezioni e testimonianze di quanti lo hanno conosciuto, un evento speciale per ricordare il regista e produttore morto nello scorso gennaio, figura di riferimento della cultura torinese e tra i protagonisti della scena cinematografica indipendente della città fin dai primi anni Ottanta.

IL PROGRAMMA PER LE SCUOLE: 1 – 22 MARZO 2019 – A precedere e poi affiancare il Festival per tutti, un ampio cartellone di iniziative dedicate alle scuole di ogni ordine e grado – da quelle dell’Infanzia alle Secondarie di II grado – per le quali sono aperte le prenotazioni: proiezioni, incontri, attività didattiche, laboratori che si affiancano alla sezione competitiva, il Concorso nazionale dei prodotti audiovisivi realizzati dalle Scuole, da sempre il cuore di Sottodiciotto, quest’anno con 177 titoli in gara.