Collisioni stellari: la decima edizione del festival sulle colline è da record

di REDAZIONE
pubblicato il 06/02/2019


Quello della decima edizione di Collisioni, festival agrirock di Barolo, è il programma più intenso mai concepito per la manifestazione che ogni anno infiamma le colline delle Langhe. E il verbo usato non è eccessivo: Collisioni riesce ad attrarre visitatori da ogni parte d’Europa, coniugando offerta artistica di qualità all’eccellente enogastronomia locale.

IL PROGRAMMA – Quest’anno il percorso dell’evento si snoderà dal 17 giugno sino al 31 luglio. Oltre gli incontri e le conferenze culturali previste nel corso delle giornate (che spazieranno dalla letteratura, alla filosofia, al cinema), come tutti gli anni sarà organizzata parallelamente una rassegna concertistica. Ecco i nomi (stellari) di quest’anno:

Eddie Vedder – Quest’anno al Collisioni Festival di Barolo c’è Eddie Vedder. L’iconico front-man dei Pearl Jam si esibirà, il 17 giugno.

Liam Gallagher – Il 4 luglio 2019 al Collisioni 2019 ci sarà un grande appuntamento musicale con l’unica data italiana di Liam Gallagher, cantautore ed ex frontman degli Oasis insieme al fratello Noel.

Carl Brave e Max Gazzè – Il 5 luglio è il turno del doppio concerto con i due artisti italiani, che per la prima volta si incroceranno su un palcoscenico e si passeranno il testimone.

Maneskin e Salmo - Sabato 6 luglio duplice appuntamento. I Maneskin e Salmo si susseguiranno sul palco di Collisioni.

Thirty Seconds To Mars - Un altro grande nome del programma 2019 del Collisioni Festival sono i Thirty Seconds To Mars che saliranno sul palco il 7 luglio per un altro grande appuntamento internazionale.

Macklemore - Il primo grande nome annunciato per la decima edizione della kermesse di Barolo è Macklemore, il rapper di Seattle che ha conquistato il pubblico di tutto il mondo con la sensibilità dei suoi testi e l’energia della sua musica. L’artista, che si è fatto conoscere in tutto il mondo insieme a Ryan Lewis nel 2012 con le super hits “Thrift Shop”, multiplatino, e “Can’t Hold Down”, triplo disco di platino in Italia, salirà sul palco del Collisioni mercoledì 10 luglio 2019.

Thom Yorke - Il 16 luglio 2019 per il gran finale del festival di Barolo sale sul palco lo storico front-man dei Radiohead, Thom Yorke che ha scelto di aprire il suo tour italiano “Thom York’s Tomorrow Modern Boxes” proprio al Collisioni.

LA STORIA DEL FESTIVAL – Il Festival Collisioni, promosso dalla Regione Piemonte, è stato ideato nel 2009 da un team artisti formato da giornalisti e scrittori italiani, interessati a trovare una formula capace di parlare alle nuove generazioni e ad abbattere gli steccati tra i diversi linguaggi artistici.

Fin dalla prima edizione leggendaria, nel 2009, sono intervenuti gratuitamente alcuni dei più importanti scrittori italiani come Alessandro Baricco per dialogare con la platea di giovani in una lezione aperta sulle tematiche più urgenti relative alle nuove generazioni. Il festival è cresciuto in modo esponenziale negli anni, diventando teatro per grandi concerti e incontri, raddoppiando a ogni edizione il numero di spettatori.

La tipologia del pubblico è costituita per metà da giovani under 30. Collaborano come volontari almeno 400 ragazzi dal Piemonte e da tutta Italia, preparando interviste, radio web, video e organizzando concerti di musica emergente sul palchi secondari. La presenza di migliaia di giovani in paese contribuisce a creare un’atmosfera molto particolare e vivace, insolita per un festival di letteratura, che rende Collisioni una realtà davvero unica nel panorama dei festival europei.

Grandi apprezzamenti su Collisioni sono stati fatti da artisti come Bob Dylan, Patti Smith, Salman Rushdie, Paul Auster, Michael Cimino, Jamiroquai.