Torino capitale mondiale della scherma

di FRANCESCO BIASI
pubblicato il 06/02/2019


Almeno per un weekend: granata, bianconeri, nerazzurri e rossoneri di Torino non dedicatevi unicamente al calcio! La nostra città ospiterà per quattro giorni le gare di coppa del mondo e del campionato europeo di fioretto maschile e femminile!

I tiratori più forti del mondo raggiungeranno il capoluogo piemontese per contendersi il trofeo Inalpi, una gara inserita nel circuito di coppa del Mondo.È ormai un appuntamento fisso quello organizzato dal presidente dell’Accademia Scherma Marchesa Michele Torella che da anni si svolge qui a Torino. Nonostante qualche timore nella scorsa edizione che la gara di quest’anno si tenesse in altre nazioni, il Comune di Torino con l’assessore dello sport Roberto Finardi in collaborazione con la società organizzatrice, lo sponsor Inalpi e la Federazione Italiana Scherma, sono riusciti a mantenere questo grande evento nella nostra città.

Le gare si svolgeranno presso il Pala Alpitour con le eliminazioni dirette di fioretto femminile il venerdì a partire dalle 10.30; il sabato invece sarà il fioretto maschile ad affrontare la fase dell’eliminatorie che inizieranno alle 10.00; domenica, per concludere, la competizione inizierà alle 9.00, per le donne, e alle 10.40 per gli uomini. Le finali sono previste per le ore 17.30 e verranno trasmesse come di consueto in diretta televisiva da Rai Sport.

L’ingresso è gratuito per le prime due giornate, mentre per assistere alle finali il costo del biglietto intero è di 10 euro (ridotto 8 euro).

Ma non è l’unico appuntamento della scherma previsto per quei giorni! Infatti, mentre l’Accademia scherma Marchesa organizza la coppa del mondo di fioretto individuale, il Club Scherma Torino (viale Ceppi 5) ospiterà lunedì 11 febbraio la coppa Europa di fioretto maschile a squadre. Le fasi finali inizieranno alle 14.30 e l’evento sarà totalmente gratuito.

Saliranno in pedana le otto squadre che si sono aggiudicate i titoli nazionali dei rispettivi Paesi europei, insomma il meglio della scherma europea.

Torino grazie a queste due società e alla collaborazione della Federazione Italiana Scherma e del Comune diventerà per un weekend capitale della scherma mondiale ed europea, permettendo ai cittadini di osservare più da vicino gli spettacolari assalti del fioretto. Un evento, quindi, imperdibile per avvicinarsi a questo sport, che seppur nella sua complessità, ha sempre dato lustro all’Italia, arricchendo il suo medagliere in ogni competizione, dai Mondiali alle Olimpiadi, ma anche a Torino, sede di due delle società italiane più titolate e, nel caso del Club Scherma Torino, anche più antiche.