Tutte le novità di Artissima 2018

di MANUELA MAROCCO
pubblicato il 01/11/2018


Siamo agli sgoccioli. Il 2-3-4 Novembre Torino è pronta ad ospitare, come ogni anno dal 1994, nella struttura dell'Oval di LingottoFiere, Artissima 2018. 

Questo è un anno particolarmente importante ed innovativo per la fiera, che celebrerà i suoi primi 25 anni espositivi ed offrirà così ai suoi accaniti visitatori un percorso dove essi stessi possano ritrovarsi, riscoprendo dal 1994 ad oggi un intenso ricordo, parte di tutte le tappe svoltesi ogni anno. 

Per l'occasione saranno tante le novità: l'installazione del DAF Struttura, uno spazio artistico che inaugura proprio in questa edizione, aperto a tutti i partecipanti nel quale i visitatori potranno entrare, confrontarsi ed unirsi ad eventuali performance, esperimenti sonori, dibattiti e tanto altro; un programma incentrato sul mondo del web, seguito da blog e da "video-stories" in cui si potranno scoprire 25 interviste a diversi membri che hanno formato e formano ancora la fiera ad oggi.

Altra novità sarà Artissima Junior, nata con la collaborazione dello sponsor Juventus, un progetto che vedrà uno spazio-laboratorio dove i bambini potranno, con l'ausilio di un'artista (Alek O.), immergersi nell'arte riproducendo una imperdibile installazione ambientale. Inoltre, i visitatori appassionati (non solo di arte) ma anche di altro, in particolare di collane enciclopediche e cucina, potranno trovare il loro "distinto" spazio in fiera: due nuovi progetti, l'uno col nome di Alfabeto Treccani, riguardante l'elaborazione di una storia tra l'universo letterario e artistico-lavorativo di tre generazioni di artisti internazionali e l'altro, sotto il nome di Edit Dinner Party diretto da Massimo Bartolini in collaborazione con chef stellati che saranno in grado di far vivere un'esperienza unica a 60 visitatori e non,  elaborando cene serali nelle quali, attraverso la cucina, costruiranno un racconto, un happening collettivo (le cene d'artista si svolgeranno il 2 e 3  novembre negli spazi della fiera alle 20:30).

Altro grande e nuovo progetto sarà negli spazi di Artissima sotto il nome di Disegnare l'Invisibile a cura dell'artista Marzia Migliora ed in collaborazione con la nota marca di agende "Moleskine", nato per offrire la possibilità a giovani studenti selezionati del Piemonte di approfondire l'aspetto arte-disegno attraverso una serie di lezioni itineranti tenute dall'artista. Impossibile mancare, soprattutto in questa edizione, intrisa di importanti innovazioni. Impossibile perdersi gli oltre 200 artisti internazionali che esporranno negli spazi dell'immensa struttura dell'OVAL, dal calibro di Giulio Paolini, Jannis Kounellis, Bruno Munari, Alighiero Boetti, Sol Lewitt, Michelangelo Pistoletto e tantissimi altri ancora, che si potranno ammirare tutti in un solo momento, in un'unica grande occasione.  Artissima vi aspetta, aperta al pubblico dal 2 al 4 Novembre, per vivere ciò che i più importanti giornali mondiali dicono essere "un must, la fiera che infonde nuova vita alla città di Torino, la più interessante rassegna d'arte contemporanea."