Palazzo Lascaris, sede del Consiglio Regionale del Piemonte

La Regione investe 12 milioni in cultura e turismo

di REDAZIONE
pubblicato il 01/10/2018


La I Commissione del Consiglio regionale ha approvato oggi l’elenco di interventi relativi ai beni culturali e alle strutture turistiche che, su proposta della Giunta, la Regione Piemonte finanzierà nel biennio 2018-19 attraverso specifici accordi di programma con i Comuni interessati, per un totale di 12 milioni di euro. Una misura che rientra nell’ambito del fondo per la realizzazione del programma biennale di investimenti

In questo modo sosteniamo la realizzazione di progetti strategici non solo per i singoli Comuni, ma per poter migliorare nel complesso l’offerta culturale e turistica regionale – dichiara Antonella Parigi, assessore alla Cultura e al Turismo – Abbiamo in particolare voluto privilegiare interventi ad un più avanzato stadio di progettazione e di proprietà pubblica in un’ottica complessiva. Questi progetti rappresentano infatti una parte del piano di interventi che, oltre a questa misura, comprendono una serie di fondi regionali dedicati ai comparti culturale e turistico”.

Per gli interventi programmati si prevede anche una quota di co-finanziamento dei Comuni e di eventuali altre istituzioni, che verrà definita in seguito all’interno degli accordi di programma.

I fondi saranno utilizzati per la valorizzazione culturale e turistica del Museo regionale di Scienze naturali di Torino e del Borgo Medievale di Torino, dell'Ex Stireria del Parco della Certosa Reale di Collegno, del Santuario di Oropa, oltre che di un altro buon numero di centri e luoghi culturali sparsi in tutto il Piemonte.