I dati di Ferragosto dell'Osservatorio Alberghiero

di REDAZIONE
pubblicato il 24/08/2018


Sport e cultura permettono alla settimana torinese di ferragosto di chiudere meglio dello scorso anno. Lo confermano i dati ufficiali dell’Osservatorio alberghiero, strumento di analisi del settore, proposto dalla Camera di commercio di Torino e da Turismo Torino e Provincia, in collaborazione con le associazioni di categoria del settore. 

Il periodo considerato va da domenica 12 agosto a sabato 18 agosto 2018, rapportato agli stessi giorni della settimana dell’anno scorso, che prevedeva un ponte il lunedì.

L’occupazione media delle camere è risultata pari al 45,3%, in crescita dell’8,2% rispetto allo stesso periodo del 2017. È inoltre anche superiore al risultato ottenuto dal consueto previsionale che Turismo Torino e Provincia richiede ad un campione di hotel in occasione dei momenti di alta stagione. In questo caso infatti le risposte attestavano l’occupazione al 39%.

In particolare i risultati positivi si verificano nelle giornate del 12, 13 e 14 agosto con un’occupazione delle camere che cresce rispettivamente dell’11,2%, del 22,6% e del 34,2% rispetto agli stessi giorni dello scorso anno; tariffe in crescita del 3,2% e del 5,4% il 13 e 14 agosto.

Le tre giornate presentano appuntamenti sportivi e culturali: domenica 12 agosto si è tenuta la partita della Juve a Villar Perosa con l’esordio in campo di Cristiano Ronaldo, il 13 e 14 agosto il «Festival Internazionale delle Arti e della Musica» al Conservatorio di Torino ha visto protagonisti centinaia di giovani musicisti cinesi e i loro accompagnatori. Meno fortunato il giorno di Ferragosto (-6,2% l’occupazione rispetto all’anno precedente) che quest’anno il calendario vede a metà settimana, mentre lo scorso anno cadeva di martedì. Le camere sono state vendute mediamente a 64,63 euro, tariffa più bassa rispetto allo scorso anno (-2,4%), ma i ricavi medi per camera crescono comunque del 5,5%.