Cinemambiente fa tappa in Valchiusella

di REDAZIONE
pubblicato il 22/07/2018


Da tempo impegnata in attività diffuse sul territorio nazionale, concomitanti all’edizione annuale del Festival, l’Associazione CinemAmbiente inaugura quest’estate una nuova manifestazione in ambito regionale. Iniziativa culturale che vuole sensibilizzare il pubblico nei confronti dei temi legati alla salvaguardia dell’habitat naturale, Cinemambiente in Valchiusella intende, in parallelo, sottolineare le potenzialità dell’area canavesana che, immersa nel verde di un paesaggio pressoché incontaminato, può ambire a uno sviluppo economico sostenibile e all’ulteriore crescita di un turismo ecologico e responsabile.
Organizzata con la Società Operaia di Mutuo Soccorso di Drusacco e con il Circolo Chiusellavivo di Legambiente, la manifestazione contempla una rassegna di film affiancata da incontri, dibattiti, iniziative naturalistiche e gastronomiche, coinvolgendo in successione, dal 2 al 12 agosto, tutti i Comuni della Valle in 8 giornate a tema. Ogni serie di appuntamenti sarà modulata sulle peculiarità del paese ospitante o dedicata a urgenze ambientali generali esaminate nelle loro ripercussioni specifiche sul territorio locale.
Tutte le proiezioni sono a ingresso libero. Tutti gli eventi sono a partecipazione gratuita, eccetto l’apericena, il 5 agosto, alla Trattoria “Vecchio Mulino” di Rueglio (€ 12 a persona), la cena contro lo spreco alimentare, il 9 agosto, al Padiglione gastronomico di Brosso (adulti € 20, under 14 € 15) e la passeggiata guidata alla Riserva naturale dei Monti Pelati, il 12 agosto, con partenza da Vidracco (€ 10 a persona).